Ultima modifica: 8 Settembre 2015

Primaria di Molina

mappa_MolinaIl plesso

La scuola primaria di Molina sorge in una posizione centrale rispetto all’abitato di Legos e a quello di Molina. Nelle sue immediate vicinanze si trovano la scuola dell’infanzia, il centro polifunzionale, l’ambulatorio medico, l’ufficio postale e la chiesa. Si accede alla scuola attraverso un’isola pedonale, oppure percorrendo un’ampia gradinata che agevolano il transito dei bambini, garantendo sicurezza. Il plesso ospita cinque classi con un totale di 103 alunni.

Vi convergono principalmente i bambini di Molina, Legos, Barcesino, Prè, Biacesa, ma anche bambini di diversa utenza (Mezzolago, Pieve, Enguiso).

La scuola dispone di ampi spazi interni ed esterni, funzionali alle attività didattico-laboratoriali e ai momenti ricreativi. L’utilizzo frequente della palestra e della sala polifunzionale è facilitato grazie al collegamento fra le strutture.

Al suo interno troviamo:

5 aule assegnate alle cinque classi,

4 aule adibite ad attività di laboratorio (una delle quali è utilizzata in alcune fasce orarie dal servizio di logopedia)

1 aula computer

2 aule per alunni diversamente abili

1 biblioteca

1 aula insegnanti

2 ampi atri e 4 corridoi

1 sala mensa

1 cucina con dispensa

1 palestra

1 ampia sala-gioco

Al suo esterno ci sono un parco giochi, con campo da basket – pallavolo e un campo da calcio (si tratta di spazi pubblici riservati alla Scuola in orario scolastico)

 

Coordinatrice di plesso

Coordinatrice del plesso di Molina è l’insegnante Lilia Zecchini.

 

Contatti

Mail: elementari.molina@virgilio.it

Tel: 0464 508300

 

Orario

Ingresso a scuola docenti: 8.25

Orario di inizio lezioni: 8.30

Orario di termine lezioni del mattino: 12.30

Mensa ed interscuola:.12.30 – 14.30

Orario di inizio lezioni pomeridiane: 14.30

Orario di termine lezioni pomeridiane: 16.30

 

Piani di studio curricolari

Le discipline che costituiscono il curricolo obbligatorio sono quelle indicate dai Piani di Studio Provinciali e dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo. A garanzia delle strumentalità e degli apprendimenti di base, condizione indispensabile per lo sviluppo di competenze e per il successo formativo nella prosecuzione degli studi, all’insegnamento dell’italiano e della matematica nella scuola primaria sono riservate, nell’arco dei cinque anni, complessivamente almeno 1000 ore per ciascuna disciplina. Per lo studio delle lingue comunitarie inglese e tedesco, sono invece riservate 500 ore, distribute nel quinquennio secondo le modalità stabilite dal collegio dei docenti. Il restante monte ore è attribuito autonomamente dalla scuola alle diverse aree di apprendimento in modo funzionale e coerente con gli obiettivi formativi previsti dai piani di studio dell’istituzione scolastica al termine del quinquennio.

Nella scuola primaria, in particolare nel primo biennio, le materie obbligatorie sono raggruppate nelle seguenti aree di apprendimento:

a) Lingua italiana;

b) Lingue Comunitarie: Inglese e tedesco;

c) Storia con Educazione alla cittadinanza, Geografia;

d) Matematica, Scienze, Tecnologia;

e) Musica, Arte e Immagine, Scienze motorie e sportive;

Il curricolo obbligatorio (26 ore) prevede la seguente distribuzione oraria: 

 

Cl. prima

Cl. seconda

Cl. terza

Cl. quarta

Cl. quinta

Italiano

7

7

6

6

5

Storia e geografia

2

2

3

3

3

Matematica

7

6

6

6

6

Scienze

2

2

2

2

2

Tecnologia

1

1

1*

1*

1*

Inglese

0

0

2

2

2

Tedesco

1

2

2

2

2

Arte e Immagine

1

1

1

1

1

Musica

1

1

1

1

1

Scienze motorie e sportive

2

2

1

1

2

Religione Cattolica

2

2

2

2

2

* Svolta a livello interdisciplinare.