Ultima modifica: 5 Marzo 2020

La Dirigente

Dirigente scolastica

dott.ssa Paola Maroni

  

 

 

Sede

La sede della dirigenza dell’Istituto Comprensivo Valle di Ledro si trova presso la scuola secondaria di primo grado “G. Garibaldi” in via G. Falcone e P. Borsellino, 2 – Ledro, loc. Bezzecca.

 

Contatti

La dirigente scolastica riceve su appuntamento, da concordare mediante comunicazione all’indirizzo mail dir.ic.bezzecca@scuole.provincia.tn.it o telefonando in segreteria (0464-592800).

  

Funzioni:

Legge 5/2005

Art. 23

Dirigente dell’istituzione scolastica e formativa

1.    Il dirigente dell’istituzione scolastica e formativa assicura la gestione dell’istituzione, ne ha la legale rappresentanza ed è responsabile dell’utilizzo e della gestione delle risorse finanziarie e strumentali, nonché dei risultati del servizio. Spettano al dirigente autonomi poteri di gestione, di organizzazione del lavoro, di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane; in particolare il dirigente organizza l’attività educativa secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è titolare delle relazioni sindacali.

2.    Il dirigente dell’istituzione:

a)    cura le proposte di deliberazione da sottoporre all’approvazione del consiglio dell’istituzione e del collegio dei docenti;

b)    elabora il bilancio e il conto consuntivo, propone al consiglio dell’istituzione il programma annuale di gestione dell’istituzione e lo informa dell’andamento;

c)    promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio;

d)    adotta i provvedimenti di gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali, tenuto conto delle competenze del consiglio dell’istituzione e del collegio dei docenti previste dagli articoli 22 e 24;

e)    adotta ogni altro atto relativo al funzionamento dell’istituzione.

3.    Nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative e amministrative il dirigente dell’istituzione può avvalersi di docenti ai quali possono essere delegati specifici compiti, ed è coadiuvato dal responsabile amministrativo, il quale, con autonomia operativa, sovrintende ai servizi amministrativi e ai servizi generali dell’istituzione, coordinando il relativo personale nell’ambito delle direttive di massima impartite e degli obiettivi assegnati dal dirigente.

4.    Il dirigente presenta periodicamente al consiglio dell’istituzione una motivata relazione sulla direzione e sul coordinamento dell’attività formativa, organizzativa e amministrativa, al fine di garantire la più ampia informazione e un efficace raccordo per l’esercizio delle competenze degli organi collegiali.